Gesù, l’unico mediatore

1Timoteo 2:5 “Vi è infatti un solo Dio, ed anche un solo mediatore tra Dio e gli uomini: Cristo Gesù uomo,”

Il Figlio di Dio, Gesù è il nostro perfetto mediatore. Egli ci comprende appieno. Come Dio, vede tutto, persino “i pensieri e i sentimenti del cuore” (Ebrei 4:12). Conosce ogni pensiero buono o cattivo che abbiamo, ogni azione nascosta, ogni sentimento, ogni peccato nascosto. Conosce ogni buona o cattiva parola che abbiamo detto. Conosce anche i livelli morali di Dio nella tua vita. Lui e il Padre sono perfettamente uniti nell’odio per il peccato e nell’amore per il peccatore. La Giustizia insiste che il peccato venga punito, mentre l’Amore invoca misericordia per il peccatore. La Giustizia e la misericordia di Dio si sono incontrate al CALVARIO dove Gesù Cristo è morto al nostro posto. Da allora, ogni volta che meritiamo il castigo per i nostri peccati, Cristo, il nostro avvocato difensore, presenta la Sua morte come fondamento del nostro perdono.

Immagina di essere davanti al trono di Dio, Santo e Onnipotente. Tra te e Dio c’è l’elenco di tutti i peccati che hai commesso. Sai di essere colpevole e sai pure qula’è la sentenza prevista per legge: “L’anima che pecca sarà quella che morrà” (Ezechiele 18:4). la giustizia esige che tu vada all’inferno. Tu non invochi giustizia, invochi misericordia.

Immagina di essere in carcere, condannato a morte. Non sai quando sarai giustiziato; solo Dio lo sa. Poi arriva qualcuno e ti dice: “Presto, amico, sono venuto per portarti al trono della grazia. La corte di giustizia ha nominato un Avvocato Difensore per te. Ho l’autorità per portarti da lui. Egli chiederà il perdono per te. Fino ad ora ha procurato il perdono ad ogni persona condannata a morte che ha chiesto il suo aiuto. Dobbiamo fare presto prima che venga l’ora della tua esecuzione”! La porta della cella si apre e tu corri con il tuo amico verso il trono della grazia.

Mentre corri, quell’amico ti parla di Gesù che morì per salvare i peccatori dall’inferno e che ora è alla destra di Dio ed intercede per ognuno che crede in Lui. Poi vedi Gesù accanto a Dio sul meraviglioso trono della grazia. Una scritta posta sopra di Lui proclama: “Sommo Sacerdote e Avvocato Difensore”. Allarga le Sue braccia per accoglierti e t’invita ad andare a Lui. Tu corri e ti getti ai Suoi piedi. Confessi la tua colpa e invochi il Suo aiuto. Gesù ti fa alzare, mette le braccia attorno a te e dice: “Padre, questo è uno dei peccatori che ho redento, che ha creduto che mi fatto suo personale Salvatore”. Dio, che conoscevi solo come Giudice, è lo sarà, ti sorride e ti dice: “ti concedo il pieno perdono. Benvenuto nella famiglia dei redenti! Ti ho sempre amato e non volevo che tu finissi all’inferno, e ti ho aperto la Via per eccellenza, la Porta della salvezza e per l’accesso al Regno di Dio, mio Figlio Gesù.”

Ora invece che del terrore, sei sopraffatto dall’amore che sgorga dal Sommo Sacerdote/Avvocato e dal Giudice. Improvvisamente il tuo cuore si riempie di gioia e d’amore per loro. Pensi che vergogna e disgusto ai tuoi peccati. Non farai mai più quelle cose, ma come cambiare il tuo modo di vivere e pensare? Sei felicissimo che la tua vita sia stata risparmiata, ma che accadrebbe se dovessi peccare di nuovo?

Gesù conosce i tuoi pensieri, conosce la tua debolezza. “Guarda”, ti dice, “il Giudice ha cancellato l’intero elenco dei tuoi peccati. Non sei più colpevole. Ho dato la mia vita per spezzare il potere del peccato su di te. Sapevamo che saresti venuto e così, mio Padre, il Giudice, ha già preparato i documenti dell’adozione. Appena li avrai firmati, lo Spirito Santo cambierà totalmente e completamente la tua natura, immediatamente, perché il mio sangue e il mio sacrificio hanno lavato la tua vita, nascerai di nuovo e diventerai un figliuolo di Dio e non sarai più “creatura di Dio”. Il Consolatore vivrà in te e ti aiuterà a fare ciò che è giusto. Otterrai misericordia e grazia per essere soccorso al momento opportuno”. Grazie a Dio per Gesù, il nostro Sommo Sacerdote e per il Trono della grazia!. Gesù ti dice: “IO SONO LA VIA, LA VERITA’ E LA VITA, NESSUNO VIENE AL PADRE SE NON PER MEZZO DI ME!”.